Cristiano Ferrarese e il suo Genoa

Cuore rossoblu, classe 1970, Cristiano Ferrarese, da Busalla, scrittore caro a Cristina Tizian [sotto la sua direzione ha esordito in Hacca, dieci anni fa, pubblicando due dei tre pannelli della “trilogia dei matti”: cioè “1967” e “1976”], ha avuto poco tempo fa una singolare soddisfazione – il Genoa ha salutato la pubblicazione del suo nuovo […]

Editoriale per Mangialibri: “Abbonatevi”

Intelligente strategia di resistenza, di adattamento e di sopravvivenza, accorta misura di fidelizzazione dei lettori, educata richiesta di sostegno e solidarietà: l’abbonamento può tornare a essere protagonista della piccola e media editoria di qualità e di progetto, costituendo, potenzialmente, l’augurata scorciatoia al break-even e uno scrigno di stimoli e innovazioni. Il mio editoriale per Mangialibri: qui. […]

Flavio Santi e la sua Udinese

Zitti tutti, abbiamo Flavio Santi: narratore e poeta friulano, classe 1973. Limpido patrimonio delle patrie lettere, ha esordito, in narrativa, pubblicando “Diario di bordo della rosa” (PeQuod, 1999). Suoi massimi risultati sono, sin qua, il memoir “Aspetta primavera, Lucky” (Socrates, 2011) e il saggio “Il Tai e l’arte di girovagare in motocicletta. Friuli on the […]

Tommaso Giagni e la sua Lazio

Monteverdino verace, Tommaso Giagni, classe 1985, artista padre di due romanzi per Einaudi [“L’estraneo”, 2012 e “Prima di perderti”, 2016], redattore dell’appassionante ed enciclopedico “Ultimo Uomo”, è eccezionalmente tifoso della Lazio. Io aspetto da una vita una raccolta delle sue storie di calcio, e delle sue biografie pallonare – ho la sensazione che sarà un […]

Nicolò Giraldi e la sua Unione

Ci sono due strade per raccontare Nicolò Giraldi, giornalista e scrittore triestino classe 1984, di sangue orgogliosamente istriano. Artisticamente: Giraldi ha esordito con “La Grande Guerra a piedi” [2015], un cammino di memorie belliche londinese-triestino; nelle ultime settimane, ha pubblicato per la Ediciclo “Nel vuoto. Il cammino dei dimenticati”, terza uscita della notevole “Biblioteca del […]

Filippo Tuena e la sua Lazio

Naturalmente elegante come un giovane Nesta, virtuoso come l’eterno Bruno Giordano, l’artista romano Filippo Tuena, sanguemisto svizzero-triestino, milanese d’adozione, idolatrato dalla critica per romanzi fondamentali come “Ultimo parallelo” [Rizzoli, 2007] e “Le variazioni Reinach” [Rizzoli, 2005], gran biografo michelangiolesco [sua l’imprescindibile “La grande ombra”, Fazi, 2001], è incredibilmente tifoso della Lazio. Qui nel “Caffè Sport” […]

Fabrizio Gabrielli e la sua Roma

  Alè: ecco Fabrizio Gabrielli, letterato civitasvetulino, vicedirettore dell’ormai mitico “Ultimo Uomo”, già collaboratore di Finzioni, Fútbologia, Rivista Studio, autore dell’apprezzata raccolta di storie di calcio “Sforbiciate” [Piano B, 2012], traduttore di Lugones e via dicendo. Così bravo e così romanista che non ci si crede. La prossima volta parliamo dei “Racconti fatali” e delle […]

Campiello Giovani 2018 – in giuria

Ringrazio molto il Campiello Giovani per avermi convocato, per il settimo anno consecutivo, nella giuria di selezione. Considero un chiaro privilegio poter collaborare con la Fondazione Campiello; sono orgoglioso della longevità di questa collaborazione. Per ogni informazione sulla nuova edizione, e sulle edizioni precedenti: qui. Per approfondire: sito del PREMIO CAMPIELLO